The Booky vince il Party Poker Open 3

Vecchi avversari hanno combattuto ancora una volta in una partita finale della ultima edizione del torneo di Party Poker Open 3, giocato a Londra recentamente… e questa volta , lo sconfitto di ieri è stato il vincitore di oggi.

Quando il 45enne ex-pardone di una sala di scommessa,Anthony “The Booky” Hardy ha giocato contro il suo compagno professionista di poker, Ian Woody è stata una ripresa di un incontro precedente tra di loro… con un risultato diverso.Tutti e due sono giocatori professionisti nel Regno Unito e Woodley è stato vittorioso nell’incontro del precendente torneo di Poker Den 3 nel 2005.

In quell’occasione, Woodly si prese gli onori, però questa volta è stato Hardy a portarsi a casa la gloria e il primo premio di $200.000. Con un campo iniziale di 72 giocatori che includeva un’ opposizione formidabile come Roland De Wolfe, Juha Helppi, Dave “Devilfish” Ulliott,Liz Lieu, Ian Frazer, Thomas Wahlroos ed I membri della hendon Mob, Il Party Poker World Open è stato difficile da vincere al tavolo finale Woodley sembrava il giocatore da battere come il chipleader ed il giocatore dominante, con 859.000 dei 1,2 millioni di gettoni del gioco anche quando il gioco era tra I tre participanti finali.

Ma è stato “The Booky” (la targa personalizzata della sua macchina) che ha vinto dopo una partita difficile contro Woodley, insaporita con battute e commenti. “Quando era solo Ian, e continuavo a dirgli che avrei vinto io, è stata rivincita dolcissima per quando mi ha battuto a Poker Den un paio di anni fa, ” ha detto Hardy. “È come un sogno vincere il torneo. Sono euforico” ha detto hardy. “Non ho avuto tante carte nelle semifinali e la finale.Però ce l’ho fatta”

Hardy, la cui la carriera professionista abbraccia 8 anni, non è nuovo alla vincita dei grandi tornei, inclusi due terzi posti in una stagione di Poker Den. Per Woodley è stato un disappunto ammorbidito da un premio di $100.000 per il secondo posto.