Divieto tedesco sul poker online

Le società private che gestiscono scommesse e poker online, hanno ricevuto un bello schiaffo dal divieto delle autorità tedesche, stabilito a partire dal primo giorno del nuovo anno.

Il divieto, che tenta di proteggere i monopoli sulle scommesse attualmente presenti in Germania, consente agli stati tedeschi di dichiarare illegale il rapporto tra banche e altre istituzioni finanziare e società che operano nel settore del gioco d’azzardo online. Questo assomiglia molto alla legge americana nota come UIGEA che ha provocato molti malumori nella comunità del poker online. Il divieto molto probabilmente verrà impugnato dalla Comunità Europea, come accadde appunto per l’UIGEA.