Doyle Brunson abbandona il sito di Poker omonimo

Il Venerdì Nero non è un evento i cui effetti sono durati un solo giorno. Le ripercussioni del giro di vite del Dipartimento di Giustizia sui siti di poker online americani (PokerStars, Full Tilt Poker, Absolute Poker) hanno convinto Doyle Brunson a terminare il suo contratto con DoylesRoom.

Il futuro del sito è incerto. DoylesRoom non ha ancora risposto alle domande. Vi forniremo il commento non appena ci arriverà, qui su Online Casino Reports.

Sayonara
Brunson, vincitore di 10 braccialetti delle World Series of Poker, non sarà più legato al sito di poker online. Nella sua dichiarazione a gambling911, Brunson ha detto: “A malincuore, ho deciso di interrompere il mio sodalizio con Doylesroom.com. Mi addolora di lasciare in questo momento. Ho intenzione di rientrare nel gioco quando il governo degli Stati Uniti legalizzerà ufficialmente i siti di Poker Texas Hold`Em“.

Brunson ha anche parlato del futuro del sito che porta il suo nome: “Anche se ritengono di avere il diritto di commercializzare Doyles Room e di utilizzare il mio nome per un periodo di tempo, ho chiesto loro di non farlo.”

Una nota positiva
DoylesRoom è appena passata a un nuovo software, aderendo alla rete di poker Yatahay. Restando online, Brunson ha mantenuto il suo popolare blog e il suo profilo Twitter. Continuate a seguirci per avere maggiori informazioni, non appena disponibili.