Finlandia, poker online al monopolio?

Stefan Wallin (spp), Il ministro per lo sporte e la cultura ha detto che il governo dovrebbe avere una poker room online per fare allontanare i giocatori dalle poker room straniere.

Wallin ha aggiunto che, se la Slot Machine Association (Ray) o Veikkaus,il monopolio di stato per le lotterie e le scommesse, assumesse la responsabilità del poker in rete, le risultanti entrate potrebbero essere spese in fondi per pubblici servizi e combattere la dipendenza dal gioco d’azzardo.

” E’ difficile arrestare la crescita di popolarità del poker online. Sarebbe meglio offrire ai giocatori un’alternativa legale e responsabile” ha detto l’Onorevole Wallin. Responsabilità significherebbe la fissazione di un limite di età a 18 anni e chiedere ai giocatori di identificarsi.” Come se le poker room che funzionano da 10 anni non lo facessero già…

Il Ministro ha sottolineato che la Svenska Spel, la società svedese, proprietà dello Stato, per la lotteria e i giochi di gruppo, è stata autorizzata un paio di anni fa a fornire servizi per il poker su Internet.