Giocatore online interdetto a vita

Uno dei più popolari siti di poker online al mondo, PokerStars.com, ha annunciato di aver interdetto per sempre un giovane giocatore non solo per quanto riguarda l’uso del sito ma anche dai tornei dal vivo dopo che è si è scoperto che era intestatario di numerosi account, una pratica disapprovata dalla comunità del gioco d’azzardo.

Il giocatore diciottenne, Josh Field, è conosciuto nell’ambiente del poker come “JJProdigy” e si era già qualificato online per giocare nel ricco torneo del casinò PokerStars.com Carribean Adventure.

Field, la scorsa settimana, ha pubblicato le sue scuse per aver attivato numerosi account in diversi noti forum di poker online, ma la direzione di PokerStars.com ha deciso di cacciarlo dal sito come anche di impedirgli di giocare in qualsiasi evento di poker in futuro, compreso il Caribbean Adventure.

Si pensa che molti giocatori online da tutto il mondo abbiano fatto pressioni su PokerStars.com per interdire il giocatore una volta che la sua violazione è diventata pubblica, al fine di dare una chiara dimostrazione alla comunità del poker di una “tolleranza zero” verso i giocatori senza scrupoli e gli imbroglioni.

Il Caribbean Adventure di PokerStars si terrà all’Atlantis Casinò e Resort nelle Bahamas dal 5 al 10 gennaio, con premi da milioni di dollari pronti per essere vinti.