Gioco Online Sicuro

1)Non andrete di certo in prigione per aver giocato a poker online. Scommettere non è un atto criminale. Molti stati hanno delle leggi antiche su i libri che a volte rendono il gioco d’azzardo illegale. Ma queste leggi non vengono mai applicate. Non ho proprio trovato nessun caso in cui qualcuno sia stato accusato, e figuriamoci arrestato, per aver giocato al poker su internet.

2)Depositare denaro o assegni di operatori di poker online è sicuro. Siate al corrente però che i cittadini americani devono riportare e pagare tasse su ogni tipo di entrate virtuali. L’unica illegalità di cui il governo federale si preoccupa in realtà è l’evasione tasse dei giocatori. Per quanto riguarda altri paesi diciamo che i siti si trovano off

3)Il vostro denaro potrebbe solo bloccarsi se l’operatore gioco o l’ewallet decide di non avere a che fare con gli Stati Uniti. Sono passati 6 mesi da quando il CEO della BetOnSports è stato arrestato mentre cambiava aereo a Dallas, e il denaro dei clienti Americani è ancora bloccato. I giocatori riceveranno probabilmente il 100% del proprio denaro, eventualmente. Senza interessi. Quindi non depositate troppo denaro in un solo posto.

4) State attenti ai nuovi siti. Operatori senza scrupoli potrebbero approfittarsi della mancanza di operatori. Il pericolo è più alto con gl’ewallet che con gl’operatori. Un sito poker online verrebbe annullata da tutta la blogosfera. Ma una banca fittizia potrebbe agire legalmente fino a che gl’operatori non spariscono con tutti i fondi.

5)Anche se non c’è la minima possibilità di essere arrestati virtualmente, potreste finire nei guai giocando al poker sull’internet, se usate il computer di qualcun altro. La ditta per cui lavorate è proprietaria di tutti i computer dell’ufficio, e può legalmente spiare le vostre attività. Anche se effettuare scommesse non è un crimine federale, potreste essere licenziati se siete un impiegato federale che sta scommettendo sulle proprietà federali. Allo stesso modo, alcune scuole non vogliono che del gioco d’azzardo sia effettuato nei dormitori o dal sistema di computer centrale.