Poker, i soldi sono tutto

Nella pallacanestro professionistica, le squadre devono giocare tutta una stagione per ottenere un posto nei playoff. Poi devono vincere i playoff per avanzare nel campionato. Ad ogni livello, la loro destrezza è il fattore che determina se la squadra avanzerà al prossimo livello.

Il poker è diverso. L’unica cosa che separa il giocatore dalla partecipazione al torneo è il prezzo d’entrata. Il peggior giocatore del mondo può entrare nella competizione più prestigiosa del mondo, mentre il giocatore migliore non sempre può. Tutto a causa del denaro.

Questo può significare varie cose. Primo, questo significa che giocare ad un torneo non è un segno di abilità ma solo di ricchezza. Questo significa che potresti trovarvi davanti a molti giocatori che vi faranno chiedere, “ma questo che ci fa qui?”. Giocatori del genere di solito non durano molto, e non vi dovete preoccupare molto di loro. Questo significa anche che molti giocatori bravi vengono lasciati fuori dai tornei. Spesso ci sono dei bravissimi giocatori che non si possono permettere di entrare in un torneo.

Furbi ma cattivi e ricchi giocatori possono far giocare i giocatori di talento, che non possono permettersi l’entrata, al loro posto. Incontrerete moltissimi giocatori che stanno giocando per altri. Spesso questi sono dei veri professionisti che giocano per mestiere.

Gli eventi satellite forniscono un’altra opportunità ai giocatori bravi che non possono permettersi le entrate. I satelliti hanno di solito delle entrate più basse e sono ospitati dalla maggior parte delle poker rooms, ed i giocatori raggiungono le competizioni più famose. Per competere agli eventi poker più grandi non dovete solo essere un giocatore di talento ma dovete anche avere tanto denaro da spendere. Se siete un grande giocatore ma le entrate ai tornei sono troppo care per voi, cercate di vincere un satellite o di trovare uno sposor.